Abilitare il multi-touch anche sui “vecchi” MacBook Pro e Air!

Con i nuovi MacBook Apple ha introdotto un nuovo tipo di pad, che supporta il multi-touch. Potremo, quindi, utilizzare quattro dita per scorrere le foto, ed altre combinazioni molto innovative.

new-trackpad

Pensate che questa nuova caratteristica sia un’esclusiva solo di questa nuova serie? Ebbene no!
Alfredo Delli Bovi è riuscito a creare una patch per abilitare le nuove gestures anche sui modelli precedenti di MacBook Pro ed Air (Attenzione! Purtroppo non è possibile abilitare queste caratteristiche su Macbook classici, quelli bianchi e neri).

Ecco la semplice procedura da seguire (deve essere eseguita solo da utenti esperti che sanno ciò che fanno!):

  1. Sostituire il seguente file:System/Library/Extensions/AppleUSBMultitouch.kext

    con il file scaricabile a questo indirizzo.

  2. Riparare i permessi.
  3. Riavviare e.. il gioco è fatto!

Davvero una grande trovata da parte di questo ragazzo!
Potete trovare il post originale sul blog di Alfredo.

Andrea Busi | @bubidevs

Laureato in Ingegneria Informatica, ho fondato nel 2008 questo piccolo blog, in cui racconto le mie esperienze e i miei pensieri sul mondo dell'informatica. Nella vita mi occupo di sviluppo software, e nel tempo libero continuo a coltivare la mia passione per il mondo iOS.

ommenti a “Abilitare il multi-touch anche sui “vecchi” MacBook Pro e Air!

  1. Suondmao ha detto:

    Ascolta volevo chiederti di realizzare una applicazione per me.
    Fidati se ti dico che ci metti 15 secondi a farla, è solo una istruzione system();

    Se hai voglia di farmi questo piacere contattami tu, su skype è da un pò che non ti vedo
    la mia email la hai.

  2. Ale ha detto:

    Mah, ho seguito le istruzioni ma non ho notato nessuna differenza. Ho provato con una foto su Anteprima e ho un macbook pro fine 2007

  3. Andrea Busi ha detto:

    Prova con iPhoto, li dovrebbe funzionare..
    la guida non ho potuto testarla in prima persona (non ho MacBoos Pro), però Alfredo (chi mi ha dato la spiegazione) l’ha testata e funziona..

  4. andrea ha detto:

    il link non funziona!! help 🙁

  5. Andrea Busi ha detto:

    @andrea: Ciao, purtroppo è una guida abbastanza datata, potrebbe essere che sia stato rimosso il file di interesse. Proverò a guardare se lo trovo da altre parti 🙂

  6. riccardo ha detto:

    Ciao Andrea,
    grazie per le info che metti in questo sito!
    Ho trasferito i programmi che avevo nel mio vecchio MBP early 2008 nel nuovo Imac senza fare quindi una installazioine pulita, perché non avevo grossi problemi…
    ora volevo aggiornare la tavoletta grafica Bamboo pen & touch ed ho scaricato l’installer con i nuovi driver: é partito ed ha installato regolarmente ma alla fine è comparsa questa scritta:

    L’estensione del sistema “/Library/Extensions/AppleUSBMultitouch.kext” non è stata installata correttamente e non può essere utilizzata. Prova a reinstallarla o consulta il produttore per un aggiornamento.

    Mi è così vebnuto in mente che avevo modificato a suo tempo l’estensione per modificare le gesture ed abilitare le tre/quattro dita nel MBP, come tu spieghi nell’articolo…
    credo quindi che dovrei riabilitare l’estensione originaria, ma non so dove trovarla: puoi aiutarmi?
    Grazie

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao Riccardo, purtroppo questa guida è parecchio vecchia e diverse cose sono cambiate. La soluzione migliore, secondo me, sarebbe fare un’installazione pulita del sistema operativo, in modo da assicurarti di avere tutti i file corretti.
      Ma tu hai fatto un clone del tuo vecchio HDD nel nuovo iMac oppure hai usato la funzione di Apple per trasferire i dati?

      1. RIccardo ha detto:

        Ciao
        Si, ho visto, ma sei tra i pochi che ne parlano/avano :-))

        Ho trasferito la sola cartella dei programmi per evitare di doverli reinstallare tutti…
        ma credo che effettivamente, ora che passerò a Yosemite, rifarò una installazione pulita!
        Piuttosto, me lo consigli o dici di aspettare che sistemino i soliti bug? Lo hai messo tu? Come ti trovi?
        Grazie ancora

        1. Andrea Busi ha detto:

          Io ho aggiornato a Yosemite facendo un’installazione pulita. Il sistema nel complesso mi sembra stabile, seppur abbia qualche difetto di gioventù! Ogni tanto qualche piccolo rallentamento c’è, a mio avviso c’è bisogno di un po’ di ottimizzazione.. Però nulla di tragico, puoi aggiornare senza grossi problemi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*