MacWorld 2009: ecco le novità dell’ultimo keynote Apple

ilife-promo

È appena terminato il keynote di Apple al MacWorld 2009. Un aggettivo per descriverlo? Deludente. Ma forse la delusione è data dalle aspettative che la community di internet aveva dato a questo evento, che era stato fore un po’ troppo gonfiato. Nell’articolo precedente vi avevo riportato una serie di rumor che si presumeva fossero confermati oggi da Apple: beh, nessuno di quelli si è concretizzato!

Ora, però, è tempo di vedere quali sono state le novità presentate da Phil Schiller durante questo keynote:

  • iLife ’09
  • iWork ’09
  • Servizi on line (il primo sarà iWork)
  • MacBook Pro da 17″
  • Novità in iTunes Music Store

Ecco nel dettaglio tutti i punti appena elencati.

iLife ’09

ilife09

La prima novità di questo evento è stata la nuova versione della suite iLife. Sono state aggiornate tutte le applicazioni, ed eccovi le novità (prese direttamente dal sito Apple):

  • iPhoto ’09
    • Trovate facilmente foto di persone con la funzionalità Volti.
    • Esplorate la libreria in base a dove avete scattato le varie foto con la funzionalità Luoghi.
    • Create all’istante splendide presentazioni a diapositive con titoli animati e layout multifoto.
    • Pubblicate foto direttamente su Facebook e Flickr™ con un clic.
    • Create raccolte fotografiche di viaggio complete di mappe personalizzate.
  • iMovie ’09
    • Perfezionate i vostri filmati con il nuovo editing di precisione.
    • Usate il drag-and-drop ottimizzato per montare i vostri progetti in pochi clic.
    • Correggete i filmati mossi con la stabilizzazione automatica delle riprese.
    • Applicate temi a un intero progetto con titoli e transizioni coordinati.
    • Arricchite i filmati dei vostri viaggi in pochi clic aggiungendo splendide mappe animate.
    • Scegliete titoli animati, nuove transizioni ed effetti di qualità cinematografica.
  • GarageBand ’09
    • Imparate a suonare il piano o la chitarra secondo i vostri ritmi, con lezioni interattive che uniscono istruzioni a video, notazione animata e viste degli strumenti.
    • Fatevi spiegare da artisti di primo piano (tra cui Sting, Fall Out Boy e Colbie Caillat) come suonare i loro successi, poi esercitatevi con la band².
    • Suonate e registrate con nuovi amplificatori per chitarra ed effetti stompbox.
    • Suonate con gli strumenti virtuali in GarageBand usando una nuova modalità a tutto schermo che vi permette di mixare, partecipare alla jam session e registrare.
  • iWeb ’09
    • Arricchite facilmente le vostre pagine con video YouTube, feed RSS, filmati iSight e altri contenuti dinamici.
    • Collegate il sito iWeb al vostro account su Facebook e notificate automaticamente gli aggiornamenti agli amici.
    • Usate la pubblicazione FTP integrata con pressoché ogni servizio di hosting.
    • Gestite comodamente diversi siti web e pubblicate un sito alla volta via MobileMe o FTP.

L’unica applicazione che non ha subito miglioramenti è stata, quindi, iDvd.

iWork ’09

iwork09

Anche la suite iWork (l’Office di Apple) contiene parecchie novità, tutte indirizzate verso una migliore performance e un più facile utilizzo, orientato soprattutto nell’ambito business.

  • Pages ’09
    • Scegliete tra 40 nuovi modelli sviluppati da Apple (più di 180 in totale).
    • Concentratevi su ciò che scrivete con la nuova modalità a tutto schermo.
    • Organizzate le vostre idee con strutture dinamiche.
    • Personalizzate i documenti grazie alla funzione Stampa unione con Numbers.
    • Inserite equazioni con MathType 6 (in vendita separatamente).
    • Create bibliografie con EndNote X2 (in vendita separatamente).
    • Aprite, registrate e inviate via e-mail documenti Microsoft Word da Pages.
  • Numbers ’09
    • Create formule con facilità, usando segnaposti visivi con testo in linguaggio comune.
    • Eseguite calcoli con oltre 250 funzioni.
    • Organizzate i vostri dati all’istante usando categorie tabella.
    • Controllate i vostri calcoli in un attimo con la vista Elenco formule.
    • Create grafici a due assi e combinate serie di linee, colonne e aree in un unico grafico misto.
    • Scegliete tra 12 nuovi modelli sviluppati da Apple (30 in totale).
    • Aprite, registrate e inviate via e-mail documenti Microsoft Excel da Numbers.
  • Keynote ’09
    • Create facilmente sofisticate animazioni con Spostamento magico.
    • Aggiungete eccezionali transizioni tra oggetti e testo usando nuovi effetti visivi.
    • Visualizzate i vostri dati con nuovi stili e animazioni per grafici 3D.
    • Riducete significativamente le dimensioni dei documenti senza comprometterne la qualità.
    • Create grafici di flusso e diagrammi usando linee di collegamento.
    • Scegliete tra otto nuovi temi sviluppati da Apple (44 in totale).
    • Aprite, registrate e inviate via e-mail documenti Microsoft PowerPoint da Keynote.

Inoltre è stata annunciata la disponibilità nell’AppStore di una nuova applicazione, che ci permetterà di controllare dall’iPhone / iPod Touch le presentazioni create con Pages.

Nuovo MacBook da 17″

macbook17

Sicuramente non è un grande novità, in quanto rispecchia molto quelli già presentati qualche mese fa. Però contiene delle grosse novità, che, probabilmente, verranno estese in futuro anche alle altre serie di notebook di Apple.
Iniziamo con le caratteristiche tecniche:

  • Schermo da 17″, risoluzione 1920×1200
  • Disco rigido da 320 Gbyte
  • 4GB di memoria Ram
  • Due schede video: GeForce 9400M + 9600M con 512 Mb di Ram dedicata
  • Tastiera retroilluminata

Ma le novità non finiscono qui! La novità maggiore è sicuramente la battieria non rimovibile, che però assicura un’autonomia di ben 8 ore!! Inoltre, grazie a questa nuova tecnologia, la batteria dovrebbe durare fino a 5 anni! Davvero un’ottima novità per i notebook, spesso alle prese con problemi di autonomia.
Da segnalare, inoltre, lo spessore davvero ridotto di questo portatile, che non è ai livelli dell’Air, ma ha un’altezza di 0.98 pollici!

iTunes Music Store

L’ultima parte del keynote riguardava l’iTunes Music Store, con una serie di dati sul numero di brani e sulle vendite. Le novità, però, non sono molte, ma ve le elenco di seguito:

  • iTunes Music Store dell’iPhone ora funziona anche in 3G.
  • iTunes Plus, ovvero le canzoni senza DRM! Questa è sicuramente una buona notizia, che libera le canzoni dal DRM, rendendo, quindi, possibile la masterizzazione, lo scambio con altri computer, lettori, iPod o altro. L’unica nota negativa è il prezzo, di 30centesimi superiore ai brani con DRM. In questo caso, la libertà ha un prezzo.

Andrea Busi | @bubidevs

Laureato in Ingegneria Informatica, ho fondato nel 2008 questo piccolo blog, in cui racconto le mie esperienze e i miei pensieri sul mondo dell'informatica. Nella vita mi occupo di sviluppo software, e nel tempo libero continuo a coltivare la mia passione per il mondo iOS.

ommenti a “MacWorld 2009: ecco le novità dell’ultimo keynote Apple

  1. jbrozz ha detto:

    Come scritto in un breve articolo pubblicato sul mio blog, sono rimasto molto, molto deluso da Apple 🙂

  2. Andrea Busi ha detto:

    A chi lo dici, mi aspettavo almeno i nuovi modelli di iMac.. oppure anche il nuovo Mighty Mouse..
    Mah.. davvero deluso..

  3. Alessia ha detto:

    sinceramente sono molto delusa….chiunque io conosca ed è appassionato lo è!…sono daccordo con nebula per quanto riguarda il fatto che non possono aggiornare un prodotto ognio 3-6 mesi…
    ma vogliamo parlare del mac mini? e dell iMac?mi pare sia un anno che non ha un restyling…io rodo ancora di piu perchè a novembre volevo comprare un iMac ma mi è stato consigliato di aspettare il keynote di gennaio….e ora?che faccio?ora mi consigliano di aspettare l anniversario di apple..che se non erro è il 25 gennaio..farò cosi….

  4. Andrea Busi ha detto:

    Si, io aspetterei..
    Io già mi sono trovato pentito, ho acquistato il mio Mac a fine agosto e un mese dopo sono usciti i nuovi modelli..
    Quindi aspetta ancora un mesetto, anche se non dovrebbero esserci ulteriori novità..

  5. Warpion ha detto:

    Sono rimasto davvero un pò deluso questa volta… mi aspettavo i nuovi imac, o osx 10.6…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*