DevTutorial #23 – Creiamo il nostro client per Twitter! (Parte 3)

Eccoci giunti con l’ultimo appuntamento dei DevTutorial dedicato alla realizzazione di un semplice client per Twitter. Vi ricordo che trovate qui la prima parte, metre qui la seconda.

In questa terza parte vedremo come utilizzare la classe NSUserDefault, che ci permette di salvare delle informazioni relative alla nostra applicazione. Quello che andremo a salvare sarà la data in cui è stato eseguito l’ultimo refresh, che mostreremo all’avvio all’utente.

Ovviamente questa è una semplificazione, in applicazioni più complesse potremmo avere molte più informazioni da memorizzare (ad esempio dei settaggi come l’autorefresh, il nome utente o la password).

Prendiamo, quindi, in esame solo il salvataggio di un parametro, ma vedrete che non sarà nulla di difficile!

Leggi il tutorial completo su devAPP

Andrea Busi | @bubidevs

Laureato in Ingegneria Informatica, ho fondato nel 2008 questo piccolo blog, in cui racconto le mie esperienze e i miei pensieri sul mondo dell'informatica. Nella vita mi occupo di sviluppo software, e nel tempo libero continuo a coltivare la mia passione per il mondo iOS.

ommenti a “DevTutorial #23 – Creiamo il nostro client per Twitter! (Parte 3)

  1. Spinoricky ha detto:

    @ Andrea Busi : WOW! Grazie Bubi! Potrei mandarti il mio tutorial di Gamesalad?

  2. David ha detto:

    Ciao Andrea,

    Senti se non sbaglio è impossibile postare immagini su twitter vero? (come invece si può fare con facebook connect)?
    Mi chiedevo se hai idea di come modificare dunque l’immagine di sfondo della propria pagina di Twitter con una creata all’interno dell’app….

    Via codice è possibile???

  3. Andrea Busi ha detto:

    @David: ciao.. la prima risposta è si, ovvero non si possono postare immagini in Twitter, se non con l’appoggio di servizi appositi (vedi twitpic)..

    per la seconda non saprei proprio, non penso sia possibile via codice, bisogna andare nel sito.. ma non ne sono sicuro!

  4. Fabrizio ha detto:

    Ciao Andrea,
    veramente un bel tutorial, grandissimo!!! L’unica cosa, forse succede solo a me, è normale che ci impiega diversi secondi all’avvio quando si connette?

  5. Andrea Busi ha detto:

    @Fabrizio: eh si, ci sono varie cose che rallentano un po’ il caricamento: la connessione, il download dei dati (soprattutto delle immagini).. quindi è normale che impieghi un attimo a caricarsi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*