[Recensione] Snippets: colleziona e gestisci i frammenti di codice | Mac App

Oggi voglio presentarvi un’applicazione davvero utilissima per tutti i programmatori: si tratta di Snippets, un programma per Mac OS X che permette di tenere una sorta di libreria con tutti i propri frammenti di codice.

Snippets, infatti, ci permetterà di salvare porzioni di codice, che catalogherà in modo ordinato a seconda di varie regole che potremo impostare. Eccovi una panoramica completa dell’applicazione.

Caratteristiche Generale

All’avvio Snippets si presenta così:

Sulla destra è presente la sezione “Library”, che raccoglie, senza distinzione, tutti i nostri frammenti di codice. Potremo, poi, restringere la ricerca selezionando uno dei tag presenti sopra la lista dei codici, in modo da visualizzare solo quelli interessanti.

Sempre nella parte destra troviamo “Groups”. Qui potremo impostare delle cartelle (sia statiche che dinamiche, le famose “Cartelle smart” di Mac OS X) in cui verranno suddivisi i nostri pezzi di codice. Potremo impostare varie regole per ogni cartella, in modo da avere un ricerca mirata e sempre disponibile dei codici che ci servono maggiormente:

Come forse avrete notato dagli screen che vi ho proposto, Snippets fornisce degli stili con i colori “predefiniti”, che evidenziano la sintassi classica del linguaggio (i linguaggi supportati sono davvero molti: Objective C, PHP, XML, Apple Script, Perl e tanti altri ancora). Una funzionalità davvero interessante è la possibilità di importare stili personalizzati utilizzando TextMate: potrete, quindi, avere la sintassi del codice colorata con i vostri colori, oppure creare nuovi stili per linguaggi non supportati dall’applicazione.

I frammenti di codice

Quando andrete ad inserire dei pezzi di codice, avrete a disposizione un editor simile:

Potrete inserire il titolo della vostra porzione di codice, dei tag (che vi permetteranno di ricercarlo in maniera semplice e veloce) e una breve descrizione. Ovviamente c’è poi il campo in cui inserire il codice vero e proprio.

Nella barra in alto dell’applicazione troverete, poi, alcuni bottoni, che vi permetteranno di aprire il codice direttamente in XCode, copiarlo negli appunti oppure inviarlo direttamente per email, il tutto semplicemente con un solo click.

Altre caratteristiche

Entrando nelle Preferenze dell’applicazione potremo personalizzar vari aspetti di questa ottima applicazione.

È possibile, ad esempio, impostare una combinazione che permetta di aprire la barra di ricerca dell’icona presente nella status bar.

Io ho impostato come combinazione “Ctrl + Spazio”: da qualsiasi applicazione mi basterà fare quella combinazione di tasti per aprire il box di ricerca (molto simile a quello di Spotlight), da cui potrò comodamente ricercare il codice che mi serve. Eccovi uno screen d’esempio:

Le possibilità di personalizzazione, però non finiscono qui. Oltre alla possibilità di cambiare i colori predefiniti, c’è la possibilità di sincronizzare la nostra libreria con un account MobileMe, in modo da poter avere i frammenti di codice aggiornati su tutti i nostri computer:

Oltre alla sincronizzazione, Snippets ci permette di condividere i nostri frammenti di codice con altre persone, semplicemente utilizzando servizi dedicati (i “social network del codice”):

Con un click potremo, quindi, condividere con tutti il nostro codice preferito.

Conclusione

Snippets è davvero un’ottima applicazione, sicuramente molto utile a che programma molte ore al giorno. Permette, infatti, di avere sempre sotto mano tutti i pezzi di codice, per poterli riutilizzare al volo.

L’applicazione costa 39,95 $ e potete acquistarla direttamente sul sito degli sviluppatori. Sicuramente è una spesa che vale il tempo che questa applicazione permette di risparmiare!

Andrea Busi | @bubidevs

Laureato in Ingegneria Informatica, ho fondato nel 2008 questo piccolo blog, in cui racconto le mie esperienze e i miei pensieri sul mondo dell'informatica. Nella vita mi occupo di sviluppo software, e nel tempo libero continuo a coltivare la mia passione per il mondo iOS.

ommenti a “[Recensione] Snippets: colleziona e gestisci i frammenti di codice | Mac App

  1. Francesco ha detto:

    Io l’ho scaricata qualche tempo fa gratuitamente quando era alla versione 0.8.1 … Ho anche scritto una recensione sul mio blog (http://www.skimbu.it/2010/03/15/snippets-conserva-e-riutilizza-pezzetti-di-codice-su-mac/).
    Se non sbaglio è stata messa a pagamento a partire dalla versione 1.0…

  2. Andrea Busi ha detto:

    @Francesco: esatto, mi sono dimenticato di inserirlo nell’articolo..

    le beta (fino alla 0.8.x) erano gratuite, mentre con il rilascio della versione finale 1.0 è diventata a pagamento.. Capisco la scelta degli sviluppatori, ma avrebbero potuto fare uno sconto a chi ha testato le loro beta e li ha aiutati a migliorare l’applicazione.. almeno un piccolo periodo di “promozione” potevano metterlo..

  3. Cicciokun ha detto:

    grande!!! =D la provo sicuramente ^_^

  4. Giuliano ha detto:

    Interessante la possibilità di postare i propri Snippets nei “social network del codice” ma non c’è anche un modo per leggere gli snippets degli altri presi da lì dall’applicazione anzichè su internet?

  5. Andrea Busi ha detto:

    @Giuliano: no, purtroppo non si può.. potrebbe essere una funzione interessante, proverò a suggerirla agli sviluppatori 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*