[GUIDA] Usare il vostro MacBook come hard disk: la Target Disk Mode!

target-disk-mode

Grazie al solito Eddy sono venuto a conoscenza di un’interessante e utilissima funzione dei Mac, che ignoravo completamente: la Target Disk Mode. Vi è mai servito collegare il vostro Mac direttamente ad un computer, per trasferire file o per risolvere un problema? Volete usare il MacBook come hard disk esterno? La Target Disk Mode è quella che fa per voi!

Questa modalità vi permetterà di collegare il vostro Mac, utilizzando un cavo FireWire. Il vostro Mac diventerà così una sorta di hard disk esterno, potrete infatti accedere al contenuto del vostro hard disk (e anche del lettore cd) e inserire, copiare o modificare i file a vostro piacimento!

Vi presenterò di seguito una breve guida, utile a chi possidie Mac OS X Tiger o Leopard. Per computer un po’ più datati potete fare riferimento a questo documento ufficiale Apple.

Come si attiva la Target Disk Mode?

È semplicissimo. Accendete il vostro Mac e tenete premuto il tasto T, non si caricherà il sistema operativo, ma si avvierà la Target Disk Mode (TDM), ed avrete una schermata come questa:

disk-target-mode

Ora potete collegare il vostro Mac utilizzando un cavo FireWire.

Vediamo nel dettaglio cosa occorre e come procedere.

Requisiti:

  • Un cavo FireWire da 6 pin a 6 pin, come questo:

cavo-firewire

  • Un Mac (MacBook, iMac, un Mac qualsiasi insomma) oppure un PC, dotato di porta FireWire.

Procedura Mac

  • Collegate il vostro Mac messo in Target Disk Mode all’altro Mac.
  • Sul desktop vedrete apparire l’icona dell’hard disk del Mac connesso in TDM: potete utilizzarlo come se fosse un normale hard disk!
  • Quando avete finito di operare non dovete far altro che trascinare l’icona che si era creata nel cestino, in modo da espellere tale unità. Potrete poi spegnere l’altro Mac, quello che avevate collegato in TDM.

Procedura per utenti Windows

macdrive-7

  1. Installate MacDrive, un driver che vi permetterà di leggere le partizioni HFS (il file system di Mac OS) in ambienti Windows. Potete scaricare una demo (di durata 5 giorni) sul sito ufficiale.
  2. Dopo aver eseguito l’installazione (e riavviato il PC) possiamo collegare il nostro Mac, mettendolo in Target Disk Mode come spiegato in precedenza
  3. Entriamo in “Risorse del computer” e vedremo comparire un nuovo hard disk, appunto quello del nostro Mac, come mostrato in figura:
  4. immagine-1-windows

  5. Ora possiamo navigare all’interno dell’hard disk del nostro Mac: potremo copiare file, trasferire da Mac a PC e viceversa, potremo insomma eseguire qualsiasi operazione come facciamo su un comune hard disk interno/esterno!
  6. Quando abbiamo finito facciamo clic su “Rimozione sicura dell’hardware” e rimuoviamo il nostro Mac, che potremo così scollegare e spegnere.
  7. immagine-3-windows

Andrea Busi | @bubidevs

Laureato in Ingegneria Informatica, ho fondato nel 2008 questo piccolo blog, in cui racconto le mie esperienze e i miei pensieri sul mondo dell'informatica. Nella vita mi occupo di sviluppo software, e nel tempo libero continuo a coltivare la mia passione per il mondo iOS.

ommenti a “[GUIDA] Usare il vostro MacBook come hard disk: la Target Disk Mode!

  1. sandro salis ha detto:

    ciao andrea, posso quindi clonarmi un pc su un altro? grazie
    s

  2. Andrea Busi ha detto:

    @sandro salis: certamente!! In pratica vedi l’hard disk del Mac che colleghi come un normale hard disk esterno, e puoi farci quello che vuoi! (formattarlo, copiare i dati, inserire file..)

  3. simone ha detto:

    ciao!
    scusate ma dovrebbe funzionare tra mac e pc anche con un cavo 6-4 PIN? intendo 6 pin lato mac e 4 pin lato pc? perchè l’harddisk lo vedo in risorse del computer ma non riesco ad accedere (premetto che ho già installato macdrive su pc)

    Grazie!

  4. Andrea Busi ha detto:

    @simone: mmm, non saprei.. non vorrei dirti una stupidata, ma mi sembra di ricordare che serva necessariamente un cavo 6-6 pin, però potrei anche sbagliarmi!

  5. simone ha detto:

    ok grazie del suggerimento
    ho protato con un mac-pro e la cosa funziona.

    Grazie!

  6. Andrea Busi ha detto:

    @simone: perfetto, allora mi ricordavo bene 😉

  7. toni ha detto:

    ciao,io ho collegato il mio power book ad un altro,utilizzando cosi il mio come hd esterno.pero’ e’ accaduto che il mio mac si e’ spento,perche si e’ scaricata la batteria,e quindi nn ho fatto la rimozione sicura dell hard disk.ora,praticamente,il mio mac nn si accende piu..cioe’ si accende,ma nn parte il sistema.si vede solo lo sfondo iniziale con la mela,come quando lo si accende normalmente,ma poi si spegne da solo..cosa posso fare?puoi aiutarmi? grazie

  8. Andrea Busi ha detto:

    @toni: davvero strano.. hai provato quando riavvii a tenere premuto Alt, per vedere se ti chiede da dove avviare il macbook?

  9. giuseppe ha detto:

    Ciao Andrea. Con questo metodo quindi posso utilizzare tutti i programmi che ho nel computer A dentro a quello B? Mi spiego: mi è caduto un oggetto sul macbook e mi ha rovinato lo schermo. Adesso uso un monitor esterno, ma la mia intenzione è acquistare un iMac per lavorare con le foto. I programmi di editing che ho nel MacBook sono stati caricati dal venditore ( pagando ) . Posso quindi aprire i programmi nel computer B e lavorarci? E se si sfrutterò la velocità del computer B o sarà il computer A a dettare i tempi? Grazie

  10. Andrea Busi ha detto:

    @giuseppe: Ciao, scusa il ritardo della risposta! Comunque si, riesci a vedere tutto il contenuto dell’harddisk che colleghi, quindi puoi anche avviare i programmi che ci sono installati (non ti assicuro che funzionino, magari hanno collegamenti a librerie che per qualche motivo non funzionano).

  11. Elena ha detto:

    Ho un sistema operativo Leopard ho collegato il macbook pro con power g5 (come ho sempre fatto) ma il macbook si è bloccato… nello schermo c’è un lucchetto con una fascia bianca dove penso bisogni digitare un codice e una freccia di avvio. Non trovo soluzioni tu puoi aiutarmi?

  12. Andrea Busi ha detto:

    @Elena: Ciao, non ho mai visto una schermata come quella che hai descritto. Riesci a postare uno screen? Magari potrebbe essere d’aiuto 🙂

  13. Antonio ha detto:

    Ciao Andrea, sono un possessore di un powerbook g4…purtroppo da qualche giorno non si accende ed io avrei bisogno di recuperare una cartella dal desktop. Mi potresti consigliare una soluzione in merito? connettendo il powerbook ad un altro mac in modalità off-line è possibile utilizzarlo come hard disk esterno?

    Grazie per la disponibilità

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao, se il tuo PowerBook non si accende non puoi utilizzare la TDM purtroppo. L’unica soluzione che mi viene in mente è quella di aprire il portatile ed estrarre l’harddisk, per poi inserirlo in un adattatore esterno, in modo che puoi collegarlo ad un computer e recuperare i dati che ti servono.
      Purtroppo non conosco altre soluzioni ;(

  14. Emanuele ha detto:

    ciao Andrea!
    è da poco meno di un anno che sto diventando matto con il mio i mac 21″.
    ti spiego: ho bisogno d’installare win 7 con bootcamp! perchè uso dei programmi che girano solo su mac e altri solo su win, quindi per non fare una spesa esagerata, ho preferito farmi un mac e partizionarlo con win 7. ma il lettore superdrive non legge piu e sputta fuori i dvd (cosa che è successo a molti). ho provato di tutto. via usb non so perchè ma non me lo fa installare
    (no bootable device ecc…) e dato che il superdrive non funziona ho cercato su internet qualche soluzione. ed ho letto su un forum una risposta di un tizio che diceva:
    “avvii il mac in target mode e lo connetti
    a un pc o un qualunque computer apple o non apple
    che abbia windows installato…. installi win 7 dal pc selezionando come
    disco di destinazione il macHD (partizione Boot Camp ovviamente)”

    tu hai scritto che si puo fare qualsiasi tipo di operazione nell HD una volta che il mac è in target mode. però non hai specificato se si puo installare windows. secondo te è possibile farlo? grazie in anticipo per la risposta!

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao, la mia esperienza con Bootcamp è davvero limitata. Non so se sia possibile installare Windows avendo il Mac in Target Mode.
      Ovviamente quando connetti il Mac in questa modalità hai pieno accesso all’harddisk, quindi puoi compiere qualsiasi operazione, però non so se installare Windows può avere esito positivo.
      L’unico consiglio che posso darti è di provare a fare altre ricerche su Internet, oppure chiedere direttamente in un Apple Store, magari sanno darti una soluzione più corretta 🙂

  15. marco ha detto:

    Ciao Andrea.
    Sto provando a recuperare l’hdd del mio imac con un macbook air.
    Dopo aver collegato i dispositivi, accendo l’imac tenedno premuto il tasto t, l’imac visualizza la schermata del TDM ma nel macbbok air non viene visualizzato il disco.
    Dove sbaglio?

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao Marco, che versione di OSX hai? Può essere che qualcosa sia cambiato, fammi sapere 😉

  16. andrea ha detto:

    Ciao Andrea, io posseggo 1 imac del 2011. Il disco, causa errori che non riesco a riparare, funziona solo in modalità di ripristino. Per collegarlo esternamente al mio macbook pro 2015 sprovvisto di presa firewire e copiare così i file della memoria come faccio?

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao, il tuo MBP dovrebbe avere la presa Thunderbolt, che ha sostituito la Firewire. Ti servirà solo un cavo apposito (penso si trovino su Amazon senza troppa spesa).
      Questa è la pagina aggiornata Apple: https://support.apple.com/kb/PH10725?locale=it_IT

      Fammi sapere 😉

  17. Giovanni Gaudino ha detto:

    Ciao. Ho tolto l’hard disk da 1 tera dal mio Mac 24 del 2008. Ho tolto da un pc portatile il suo hard disk e ho collegato l’hard disk mac nel pc ma non lo legge.
    Cosa devo fare per farlo leggere da un PC collegandolo direttamente?
    Grazie.

    giovannigaudino1972@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*