Automator #1 – Masterizzare su disco

Automator

Automator è una delle applicazioni che Apple mette a disposizione nel suo Mac OS X. È un’applicazione molto potente e semplice da usare, e permette di creare semplici flussi di lavoro (o anche piccole applicazioni), che possono evitarvi lunghi lavori noiosi e ripetitivi.

Potete utilizzarlo, ad esempio, per rinominare un gran numero di file, per ridimensionare un gruppo di foto adattandolo alla vostra presentazione iPhoto, creare automaticamente eventi iCal e fare qualsiasi altra attività che possa semplificare il vostro flusso di lavoro!

La cosa più bella è che per utilizzare Automator non dovrete conoscere nessun linguaggio di programmazione: sarà sufficiente lavorare con i componenti grafici che vi vengono messi a disposizione dell’applicazione.

In questo primo tutorial dedicato ad Automator, vedremo come creare una semplicissima applicazione che ci permetterà di masterizzare qualsiasi file su CD.

Procedimento

1. Apriamo Automator e selezioniamo la voce “Applicazione”

Schermata 2010-01-06 a 18.45.32

2. Selezioniamo la voce “Azioni” dalla sinistra e nella barra di ricerca a destra digitiamo “Chiedi elementi del finder”:

Schermata 2010-01-06 a 18.51.05

Questo componente ci permetterà di selezionare degli elementi del Finder, con una semplice finestra (per intenderci, quella classica che si apre quando vogliamo aprire un file da un’applicazione).

3. Ora trasciniamo l’elemento nella barra di destra, poi cerchiamo “Chiedi Conferma” e trasciniamolo anch’esso sulla destra. Ecco come deve presentarsi il vostro flusso:

Schermata 2010-01-06 a 19.00.05

4. Cerchiamo, poi, “Masterizza disco” e trasciniamolo anch’esso nel nostro flusso:

Schermata 2010-01-06 a 19.00.21

5. Abbiamo terminato il nostro flusso di lavoro! Come potete vedere si tratta di tre soli componenti, che comporranno la nostra applicazione.

Cliccate su “Esegui” per testare l’applicazione appena creata.

6. Se il test è andato a buon fine e non avete incontrato errori, non vi resta che esportare l’applicazione, in modo che possiate eseguirla in qualsiasi momento, senza la necessità di entrare in Automator.

Per fare ciò, andate in “Archivio” -> “Registra con nome” -> “Registra” e scegliete il percorso dove volete salvare la vostra applicazione.

Schermata 2010-01-06 a 19.04.58

7. Potete chiudere Automator e utilizzare la vostra applicazione, semplicemente facendo doppio clic sull’icona del file che avete appena creato:

Schermata 2010-01-06 a 19.08.14

Quando aprite l’applicazione, vedrete comparire nella “status bar” in alto un ingranaggio che gira, questo siginifica che l’applicazione è aperta e sta lavorando:

Schermata 2010-01-06 a 19.08.34

Vi lascio, infine, con un video che ho realizzato, in modo che possiate guardarlo se avete problemi.

Fateci sapere cosa ne pensate di questi nuovi tutorial!

La guida è stata realizzata da “Fast” per “Bubi Devs”.
Tutti i diritti sono del legittimo autore.

Andrea Busi | @bubidevs

Laureato in Ingegneria Informatica, ho fondato nel 2008 questo piccolo blog, in cui racconto le mie esperienze e i miei pensieri sul mondo dell'informatica. Nella vita mi occupo di sviluppo software, e nel tempo libero continuo a coltivare la mia passione per il mondo iOS.

ommenti a “Automator #1 – Masterizzare su disco

  1. Raffaele Pio ha detto:

    grazie! 🙂 controlla la posta 🙂

  2. Spinoricky ha detto:

    Si, bella guida!

  3. Fast ha detto:

    grazie….tra poco nuova sorpresa, anzi in questo art c’è un indizio 😉

  4. Spinoricky ha detto:

    Dicci quel è la solpresa fast!?!?!?!?Ti prego!!!!
    Mi dimenticavo una cosa, controllate le mail

  5. Fast ha detto:

    @Spinoricky: ha a che fare con lo sviluppo di app
    PS: le mail nn le posso controllare io, ma solo andrea, il mio indirizzo e-mail deve essere inserito ancora nellìapposita pagina

  6. Spinoricky ha detto:

    Ok…comunque alcuni sviluppatori hanno ricevuto il firmware 4.0 per adattare le loro applicazione ad esso.

  7. Fast ha detto:

    @Spinoricky: lo sappiano, nn so se hai visto l’ultimo mess su twitter…

  8. Spinoricky ha detto:

    Non avevo visto l’ultimo messaggio su twitter, Fast potresti darmi la tua mail?

  9. Fast ha detto:

    @Spinoricky: certo, furios.fast@hotmail.it….e seguici su twitter e facebook!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*