[GUIDA] MacFuse: come avere accesso in lettura/scrittura alle partizioni NTFS!

macfuse_banner

Dopo aver appena completato la formattazione del mio Mac ho deciso di scrivere qualche guida/trick per sfruttare al massimo le potenzialità dei nostri Mac, spesso un po’ “nascoste”.

In questa prima guida vedremo come installare due indispensabili programmi per sfruttare al massimo le partizioni NTFS, sia in lettura che in scrittura. Mac OS X supporta la lettura delle partizioni formattate con il file system NTFS, ma spesso risulta insufficiente e scarsa. Possiamo potenziare al massimo il supporto all’NTFS, anche in scrittura, utilizzando due programmi:

La procedura è molto semplice: installiamo prima MacFuse, e riavviamo il sistema. Facciamo, poi, la stessa operazione con NTFS-3G e riavviamo ancora una volta il sistema. Ora avremo il pieno supporto per il formato NTFS!
Se provate a selezionare “Ottieni informazioni” su una partizione NTFS avrete un risultato come questo:

immagine-22

Potete notare che nella proprietà “Formato” appare “NTFS-3G (MacFUSE)” che è proprio il driver che abbiamo installato, e nella sezione “Condivisione e permessi” vediamo la scritta “Hai un accesso personalizzato”. Questo ci conferma che abbiamo installato i due tool in maniera corretta.

Nella nuova versione 2.0 del tool MacFuse è stato aggiunto un elemento nelle “Preferenze di Sistema”, che ci permette di rimuovere il tool e di controllare la presenza di nuovi aggiornamenti. Eccovi uno screenshot:

macfuse-settings

Andrea Busi | @bubidevs

Laureato in Ingegneria Informatica, ho fondato nel 2008 questo piccolo blog, in cui racconto le mie esperienze e i miei pensieri sul mondo dell'informatica. Nella vita mi occupo di sviluppo software, e nel tempo libero continuo a coltivare la mia passione per il mondo iOS.

&ommenti a “[GUIDA] MacFuse: come avere accesso in lettura/scrittura alle partizioni NTFS!

  1. Gianluca ha detto:

    Ciao! Sto installando win xp su Mac con Bootcamp e vorrei sapere se devo installare macfuse e ntfs-3G prima o dopo avr installato win nella partizione creata da Bootcamp. Grazie mille!

  2. Andrea Busi ha detto:

    @Gianluca: ti consiglio di installare Paragon NTFS (molto migliore come driver per NTFS). Installalo prima, anche se non è necessario comunque 😉

  3. Mario ha detto:

    Ciao Andrea
    ho 1 HD esterno bloccato e non riesco a modificare i privilegi
    ho seguito la tua guida e installato i 2 programmi
    il formato non è cambiato è rimasto Mac OS Esteso
    ….che faccio?
    grazie anticipatamente

  4. Andrea Busi ha detto:

    @Mario: ciao, ti consiglio di provare Pragon NTFS, vedrai che con quello non avrai nessun problema 😉

  5. claudio ha detto:

    ciao,ma non capisco si puo’ usare questo programma in sostituzione a parallel?

  6. Andrea Busi ha detto:

    @claudio: Parallel ti serve per virtualizzare Windows, e quindi poterlo utilizzare in tutte le sue funzioni. MacFuse (o Paragon NTFS) ti fornisce solo la possibilità di scrivere su hard disk formattati in NTFS..

  7. Michele ha detto:

    Ciao Andrea, vedo che rispondi a tutti in maniera molto precisa e professionale, provo a spiegarti il mio problema, ho acquistato un HD della Lacie p9220 porche design, uno degl’ultimi, ed ho installato macfuse sul mio mac, ma quando collego l’HD ad un pc con windows lo vedo ma non posso lavorarci su. Inoltre installando il macfuse sul mac non riesco a privatizzare una parte di HD come invece mi dice la guida. mi sai aiutare? grazie e buona serata

  8. Andrea Busi ha detto:

    @Michele: ciao, con che file system hai formattato il tuo hard disk? Se non riesci ad utilizzarlo da Windows probabilmente non è in NTFS, ma potrebbe essere in HFS (ovvero il file system di OS X).
    Se è in HFS devi installare in Windows un driver che ti permette di leggere e scrivere tale formato. Questo potebbe fare al caso tuo: http://www.mediafour.com/products/macdrive

    Fammi sapere 😉

  9. matteo ha detto:

    Ciao ragazzi, ho appena installato macfuse sul mio imac, lo vedo nelle preferenze del sistema, ma quando vado ad installare ntfs-3g mi dice che macfuse non e’ installato.

    che faccio?

  10. Andrea Busi ha detto:

    @matteo: ciao, ti consiglio di dare un’occhiata a questo programma, secondo me è il migliore: http://www.bubidevs.net/2011/09/14/paragonntfs-la-soluzione-definitiva-per-la-scrittura-su-partizioni-ntfs-in-os-x/

  11. Tommaso ha detto:

    Ciao Andrea, ti ringrazio anticipatamente… Sono un nuovo utente Mac e non ci capisco un granchè! Il mio è un MacBook Pro .. quando inserisco un hard disk esterno di qualke mio amico ad esempio, mi esce sempre la seguente scritta: The NTFS volume that you’re trying to mount has not been unmountend proprly..This main mean that volume is in an inconsistent state, and mounting it with ntfs-3g could lead to data loss. You are reccomanded to attach the drive to a windows computer and unmount it properly with the “Safe remove hardware” feature to guarentee the safety of your nfts VOLUME.. E POI mi dice di fare click su abort oppure su force… ho premuto su entrambi perchè ne ho provaati diversi di hard disk ma niente… come posso fare senza inizializzare i dischi??? Grazie attendo una tua risposta!

  12. Andrea Busi ha detto:

    @Tommaso: Quando utilizzavo Macfuse mi appariva questo messaggio quando non era stata fatta la rimozione sicura dell’HD da Windows. Se vuoi un consiglio, comunque, lascia stare Macfuse e passa ad una soluzione migliore come ParagonNTFS 😉

  13. Andrea M ha detto:

    Ciao Andrea! Innanzitutto complimenti per la professionalità con cui tratti l’argomento.
    Io sarò un utente iMac tra pochi giorni (mi deve essere consegnato) e mi sto informando sulle varie possibilità operative/pratiche con i formati di dischi. Volevo farti una domanda: Ultimamente stai consigliando l’utilizzo di ParagonNTFS: si dovrà comunque installare ancora NTFS-3G oppure basterà installare Paragon per poter lavorare con dischi esterni formattati in NTFS in lettura/scrittura?
    Grazie anticipatamente per la tua gentile risposta
    Saluti
    Andrea M.

  14. Andrea Busi ha detto:

    @Andrea M: Ciao, io consiglio a tutti di utilizzare il solo ParagonNTFS, che non necessita del driver NTFS-3G.
    Lo consiglio per diversi motivi: prestazioni e affidabilità. Con Paragon non la velocità di scrittura è paragonabile a quella fornita nativamente dal SO sugli altri formati, mentre con NTFS-3G c’è una lentezza incredibile.
    Inoltre il driver è sempre aggiornato, garantendo una piena compatibilità anche con i nuovi aggiornamenti di OS X.
    Se hai altre domande rimango a disposizione 😉

  15. Francesco Fici ha detto:

    salve,mi complimento con Andrea per la competenza nelle risposte ai vari problemi.
    Anche io ho avuto problemi per scrivere su un nuovo HD esterno da 2T Mediacom con il Mac (iosX).Ho risolto scaricando come prima consigliato MacFuse e NTFS-3G.Ora pero’ leggendo il blog,apprendo che ParagonNFTS è migliore per tanti aspetti.
    Chiedo se posso disinstallare Macfuse e NFTS-3G dal mio Mac senza problemi e, se vale la pena, sostituire con Paragon. Aspetto risposta! Grazie

  16. Andrea Busi ha detto:

    @Francesco: Grazie dei complimenti 😉
    Per quanto riguarda la tua domanda, il mio consiglio è quello di disintallare Macfuse e NTFS-3G ed affidarti completamente al driver ParagonNTFS, davvero stabile e con ottime prestazioni. Non te ne pentirai! 😉

  17. Simone ha detto:

    Grazie molto utile

  18. Mavi ha detto:

    Ciao Andrea! Complimenti per il post! Vista la tua esperienza spero tu possa aiutare anche me.
    Ho un Mac Book pro e da qualche anno utilizzo un hard Disk Verbatim, che non mi ha mai dato problemi. Ora il computer non lo rileva più! Non mi compare sulla scrivania, né tra i dispositivi. Non è un problema di ingressi USB, perché le pen drive le legge. Come posso fare?

  19. Andrea Busi ha detto:

    @Mavi: Ciao, purtroppo non è facile capire quale possa essere il problema. Hai provato a controllare il disco e i permessi? Lo puoi fare da Utility Disco.. Prova e fammi sapere 🙂

  20. Salva ha detto:

    Ciao Andrea. Spero proprio di non essere l’unico con il seguente problema:circa un mese fa ho installato un HD LaCie P9220 da 1 TB nel quale tengo il mio archio foto. Dopo un giorno di assenza, tento di scaricarvi nuove foto tramite LR4 ma mi viene impedito. Scopro dalle info sul disco che vi è un lucchetto giallo chiuso che non riesco a riaprire nemmeno usando la password. Da qui in poi, tabù. Uso un iMac late 2009, OSX Lion. Confido molto in un tuop aiuto.

  21. Andrea Busi ha detto:

    @Salva: Ciao, davvero strano come problema. L’HD è collegato tramite USB semplicemente? Non saprei davvero a cosa possa essere dovuto questo misterioso “lucchetto”..

  22. carlotta ha detto:

    ciao andrea! io invece ho questo problema ho un macbook pro ho comprato una pennina dal giappone che pero non carica file piu grandi di 4gb mio fratello mi ha consigliato di scaricare macfuse ma nn so come usarlo per formattare la pennina in NTFS come posso fare? grazie anticipatamente 🙂

  23. Andrea Busi ha detto:

    @carlotta: Ciao, il tuo problema penso sia dovuto al fatto che la penna è formattata in FAT-32, che ha appunto questo limite dei file i 4 GB. Senza scomodare MacFuse e NTFS ti consiglio di formattarla i exFAT, così sarà compatibile con tutti i SO (quelli abbastanza recenti) e non dovrai usare driver particolari 🙂

  24. ada ha detto:

    Ciao…Ho appena seguito la tua guida ma appena adesso l’HDD esterno mi riporta questo problema per NTFS-3G.

    NTFS-3G could not mount /dev/disk1s1
    at /Volumes/My Passport because the following problem occurred:

    dyld: Library not loaded: /usr/local/lib/libfuse.2.dylib
    Referenced from: /usr/local/bin/ntfs-3g
    Reason: image not found

    Cosa devo fare?Grazie…Sono poco pratica!!

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao, NTFS-3G non è più supportata. Ti consiglio di passare a soluzioni alternative (a pagamento) che funzionano bene, come Paragon NTFS: http://www.paragon-software.com/it/home/ntfs-mac/

  25. cosimo ha detto:

    fino a qualche tempo fa riuscivo a copiare file e cartelle dal mac a un HD esterno della mediacom, oggi ho aperto i file su un PC con sopra non so che programma e ho aperto i file regolarmente, adesso provo a copiare dal mac e mi dice che posso solo leggere dall’HD esterno e non riesco a copiare sopra niente.

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao, non è che il tuo problema dipenda da altro? Hai aggiornato OS X?
      In ogni caso ti consiglierei di non utilizzare più MacFuse (visto che non è più supportato), ma di affidarti ad un driver come ParagonNFTS, il migliore a mio avviso..

  26. emanuele ha detto:

    Ciao. Vorrei sapere, a cosa serve esattamente NTFS3G? Non è sufficiente Macfuse.

    L’OSx in cui installarli è il 10.4.11.

    Vorrei capire se ne vale la pena di pagare NTFSG3 quali sono i vantaggi.

    Perchè io ho un Mediacom su cui ho avuto delle noie, per cui preferirei non usare nessuna feature speciale che poi mi incasini (ad es. riscrivere i titoli dei file … cancellare file… direttamente sull’HD del Mediacom) non tanto perchè non sia buono l’NTFS3G ma perchè è il sistema del Mediacom che lascia a desiderare.

  27. salvo ha detto:

    ciao ho installato mac fuse ma mi risulta come non installato e non mi fa di consegienza installare netfs3g. che posso fare?

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao. Il mio consiglio è di passare ad una soluzione come Paragon NTFS, che ti assicura una piena compatibilità anche con le ultime versioni di OS X.

  28. Giovanni Gaudino ha detto:

    Ciao Andrea.
    Ho visto che con un programma ZDNet Clock 1.0, si puo’ aumentare la velocita’ del mac, ma io ho mavericks e ZDNet Clock 1.0 funziona solo con mac pro oppure MacOS10.6.6.
    Sapresti dirmi come farlo funzionare in mavericks?
    Grazie, puoi rispondermi gentilmente in giovannigaudino1972@libero.it

    1. Andrea Busi ha detto:

      Ciao Giovanni, non mi sono mai avventurato nel mondo dell’overclocking, quindi non ho consigli da darti.
      Nel caso trovassi qualcosa di utile ti terrò informato 😉

  29. Massimo ha detto:

    Ciao,
    Paragon NTFS costa 19,9 purtroppo, comunque se lo suggerisci lo compro con piacere.
    Installando la trial leggendo il contratto della licenza ha notato una nota che parla di un riavvio dopo 72, e non si capisce se si parla di ore o giorni, e cosa significhi questo riavvio.

    Ti è successo qualcosa di simile con Paragon?

    Grazie
    ciao

    1. Andrea Busi ha detto:

      Io ho acquistato già da anni la licenza (tra l’altro ho giusto preso l’aggiornamento per Yosemite settimana scorsa). Mi trovo davvero bene, funziona senza problemi. Se ti capita spesso di utilizzare dischi NTFS questa è sicuramente la soluzione migliore 😉

  30. giovanni Gaudino ha detto:

    Ciao Andrea.
    Il 14 agosto scorso ti ho esposto questo quesito” Ho visto che con un programma ZDNet Clock 1.0, si puo’ aumentare la velocita’ del mac, ma io ho mavericks e ZDNet Clock 1.0 funziona solo con mac pro oppure MacOS10.6.6.”
    Adesso ho installato Yosemite, e comunque non funziona sul mio imac Mac (24-inch, Early 2008)
    Processore 3,06 GHz Intel Core 2 Duo
    Memoria 4 GB 800 MHz DDR2 SDRAM
    Grafica NVIDIA GeForce 8800 GS 512 MB
    Numero Serie VM82306K0KM
    Zdnet funziona solo su Macbook pro e xserve con installato Snow Leopard.
    Io ho un cd con snow Leopard originale, ma zdnet funziona solo con intel 5000 ecc…
    So’ che non ti occupi di overclock, ma ti sarei grato se potresti dare un’occhiata a questa cosa perche’ interessa a molti, visto che il mac book pro e xserve costano molto.
    Se riuscissi a trovare un “trucco” per farlo funzionare anche con imac te ne saremmo tutti riconoscenti con migliaia di post sul nostro fb.
    giovannigaudino1972@libero.it

  31. giovanni Gaudino ha detto:

    Ciao Andrea ho un Mac (24-inch, Early 2008) con scheda Grafica NVIDIA GeForce 8800 GS 512 MB,Processore 3,06 GHz Intel Core 2 Duo,Memoria 4 GB 800 MHz DDR2 SDRAM, Numero Serie VM82306K0KM
    Zdnet funziona solo su Macbook pro e xserve con installato Snow Leopard.
    zdnet funziona solo con intel 5000 ecc…
    So’ che non ti occupi di overclock, ma ti sarei grato se potresti dare un’occhiata a questa cosa perche’ interessa a molti, visto che il mac book pro e xserve costano molto.
    Se riuscissi a trovare un “trucco” per farlo funzionare anche con imac te ne saremmo tutti riconoscenti con migliaia di post sul nostro fb.
    giovannigaudino1972@libero.it

  32. Alessandro Carlini ha detto:

    a me paragon funziona bene, solo che poi quando apro lo stesso hard disk usato con paragon sul mac, mi dice che non posso accedervi. Non capisco perche, dato che prima di paragon lo usavo tranquillamente su windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*